Company Logo

Dal regionale al nazionale...

Nel 1990, con l'acquisto di Paolo Butera, funambolico attaccante fiorentino, i giochi sembrano fatti. Ma nella terzultima partita di campionato, prima dello scontro diretto con la seconda in classifica, si infortuna mezza squadra compresi i due portieri e il torneo lo vince meritatamente l'Asciano.
Nella settimana di Pasqua la società partecipa al torneo internazionale "Città di Palinuro", diverte e fa divertire il folto pubblico uscendo tra gli applausi solo nei quarti di finale ad opera della nazionale Cecoslovacca.
Durante l'estate la FIGC rivoluziona i suoi campionati nazionali e promuove anche la seconda classificata del campionato.
Questo insperato colpo di fortuna costringe la dirigenza fiorentina ad adeguarsi. Prima operazione: trovare un campo di gioco all'altezza. Secondo muoversi rapidamente sul mercato.
Individuato il campo in quello dell'Affrico in Firenze, le novità si susseguono: l'ex giocatore Fabrizio Martini diventa il nuovo presidente, Silvana Andrei vice presidente e Mario Farina si aggiunge al già nutrito staff dirigenziale. Arriva Maurizio Pieri dall'Easy Bazar.
Il nuovo allenatore Walter Cangioli ha le idee precise sulla campagna acquisti ed in un primo momento prende Vanni e Valeriani dal Principe, per poi riuscire a convincere la dirigenza fiorentina e, dopo qualche settimana, far arrivare anche Giuliani, Coli, Morozzi, Michelagnoli ed infine quello che diventerà il simbolo della Firenze del calcetto: l'allora giovanissimo Marco Lo Conte. Praticamente una fusione a rate.
Qualche problema iniziale di amalgama tra i due gruppi, ma poi questa squadra (foto 3) inizia a girare e, se nulla può contro lo strapotere del Pescara di Aldo di Pietro che si involerà vincendo il campionato con settimane di anticipo, disputerà un girone di andata alla grande ed uno di ritorno da "appagati". Buono anche il passaggio in coppa Italia eliminati solo da BNL.
Nella successiva stagione 92-93, arriva Innocenti, grandissimo personaggio del calcio, come nuovo allenatore. Profondo conoscitore della psiche, le prova tutte, ma si arrende alla fine di un girone di andata non all'altezza delle sue aspettative. Il Brasilia terminerà decimo alla fine di un campionato opaco e dietro i rivali di sempre Easy Bazar e Prato ed anche al San Michele.
Il 93/94 rappresenta un'annata disastrosa. Le partite non si giocano più al Palazzetto dell'Affrico, ma all'aperto e in tre campi diversi. Società in autogestione senza allenatore.
Per pochi giorni non riesce il tesseramento del bomber Di Giosio, che si allena comunque tutta la settimana con la squadra per tornare al sabato con la sua Roma 3Z, mentre il Brasilia perde.
Nonostante l'arrivo di Maurizio Colella, Leonardo Borri, Pani, Lisi, Pellegrini e il ritorno di Pieri il campionato prende infatti una strada insolita: si vince e si pareggia con le prime cinque della classifica finale e si perde con le altre dieci. Finirà con una meritata retrocessione.
Durante l'estate la dirigenza si lecca le ferite e decide la nuova strategia per i prossimi anni.
Per cominciare, via tutti e largo ai giovani, mentre, per far divertire ancora i "vecchi" vengono iscritte tre squadre a campionati amatoriali. Paolo Urbini va al San Michele, Maurizio Colella al Prato, ma nel tempo libero allena la squadra femminile; infine Luca Facchini, capitano allenatore e capo carismatico, con enorme dispiacere di tutti appende le scarpe al chiodo.
Anche se nella formazione ci sono due o tre un po' meno ragazzini come il portiere Pomposi e il difensore Giuliani gli altri sono veramente giovani e senza esperienza.
E' davvero dura anche per un signor allenatore partire da zero ed infatti Il coach Valeriani, dopo quattro o cinque passaggi a vuoto, è costretto a richiamare dagli amatori Lo Conte e Benevento per cercare di salvare il salvabile, riuscendoci: il Capitano, con i suoi soliti 40 gol a stagione, riesce a traghettare la squadra in salvo all'ultima giornata del campionato.

SPONSOR

BBC Banca
systus

Eventi Firenze c5

GLI IMPEGNI DI TUTTE LE SQUADRE DEL FIRENZE C5

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
15
16
17
23
24
25
29
30

Statistiche Accessi

758337
OggiOggi319
IeriIeri1460
Questa settimanaQuesta settimana319
Questo meseQuesto mese33612
TotaliTotali758337

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.




Powered by Joomla!®. Designed by: hosting company dot-MX domains Valid XHTML and CSS.