Company Logo
AF Firenze Calcio a 5 1:4 IBS Le Crete
Match
13a giornata
AF Firenze Calcio a 5 1 : 4
IBS Le Crete
31-01-2016 11:00

Firenze Calcio a 5 12.Ferrini (C) 2.Comparini 4.Cambini 6.Primigalli 7.Grifagni 9.De Nicola 11.Marchese All.Corsi
IBS Le Crete 1.Balje 2.Sansone 3.Legrottaglie (C) 4.Mariottini 5.Abdovis 6.Ruggiero 7.Shtiqeti 8.Casini 9.Mazzini 10.Ademi 11.Cangiano 13.Bruni All.Coppola
Arbitro Luppino (Firenze)
Recupero p.t. 2' - s.t 1'
Falli p.t. 3-3 - s.t 5-2
Ammoniti nessuno
Espulsi nessuno 
Marcatori 2° Casini (C); 24° Cambini (F); 32°,44° Cangiano (C); 52° Ruggiero (C)

FIRENZE - La squadra allievi del Firenze C5, chiamata a confermarsi nell'alta classifica del campionato dopo la batosta di Siena, gioca probabilmente la propria peggiore partita stagionale e cede con lo stesso punteggio di sette giorni prima alle Crete. Privi di Lucchi e Ricciardelli i baby biancorossi non hanno saputo sviluppare a dovere un gioco d'attacco corale e non affidato agli spunti, ancorchè encomiabili, di un infaticabile De Nicola.
La partita inizia malissimo come peggio non potrebbe visto che già al 2° gli ospiti sono avanti con il diagonale di Casini dalla destra sul quale Ferrini è tutt'altro che incolpevole. Al 5° prova a reagire De Nicola ma la sua percussione sulla fascia sinistra si conclude con un diagonale più potente che preciso che si spenge alla sinistra del portiere. Un minuto dopo punizione dal limite sinistro dell'area toccata da Cangiano ad Ademi che chiama Ferrini all'intervento di piede in fallo laterale. L'estremo difensore gigliato è poi graziato al 9° sul tiro di Cangiano che per poco non approfitta dello sciagurato rinvio di Primigalli. Cinque minuti dopo ancora pericoli dalle parti di Ferrini che si salva su Shtiqeti e sul suo bolide da posizione centrale. Piano piano però il Firenze cresce, almeno a livello di attenzione in difesa, ed al 19° va vicino al pareggio con il diagonale dalla sinistra di De Nicola, appena a lato. L'1-1 arriva invece al 24° grazie al tiro-assist di De Nicola da sinistra ed all'inserimento in area di Cambini che insacca da un metro con una deviazione potente di prima intenzione. Il primo tempo, quanto a cronaca, finisce qui.
Terminato in crescendo il primo tempo, il Firenze accuserà nella ripresa il limitato numero di cambi a disposizione. Come nella prima frazione gli ospiti partono bene: al 1° salva alzando sopra la traversa la conclusione potente di Shtiqeti da lontano, mentre al 2° una palla vagante arriva sulla sinistra a Cangiano che insacca con un rasoterra precisissimo. Sempre in diagonale il tiro che al 6° è scoccato da Comparini con il palo sfiorato su azione da fallo laterale, mentre un minuto dopo Balje si salva in due, forse tre, tempi su De Nicola da destra. Dall'altra parte, all'8°, serie di corner con Ruggiero e Mazzini vicini al gol. Al 9° si vede anche Marchese, in difficoltà senza Lucchi in campo, con un bel tiro da lontano che si spenge non tanto distante dal palo alla destra di Balje. Un minuto più tardi scambio interessante tra Comparini e De Nicola con la conclusione che esce di non molto. E' il momento migliore della ripresa del Firenze, ma il lavoro per Ferrini è tutt'altro che assente come dimostra l'intervento di piede all'11° su Shtiqeti in girata dal limite, ma soprattutto il gol del momentaneo 1-3 che Cangiano realizza su assist di Ademi al 14°. Sul doppio vantaggio gli ospiti abbassano i ritmi e, dopo un po', il Firenze prova a pressarli. Le energie però sono ora quelle che sono e non arriverà nessun gol. Da ricordare però, al 20°, un'altra bella triangolazione tra Comparini, tra i migliori in campo nella propria squadra, e De Nicola con il tiro del numero due fiorentino a lato di poco. Un minuto più tardi di piede e poi in tuffo Ferrini su Ademi, rimandando di un giro di lancette il gol dell'1-4 che Ruggiero realizza calciando libero sul pallone perso da Ademi per la trattenuta vistosa di Primigalli. La partita è ora più che decisa, ma le due squadre comunque non smettono di attaccare. Al 23° Cambini e De Nicola non ce la fanno a metterla dentro per gli interventi di Balje prima e di Ruggiero sulla linea dopo; al 24° è addirittura Ferrini a calciare pericolosamente dalla metà campo con il tap-in di Primigalli evitato da un fallo non visto dal direttore di gara. Al 26°, quindi, bel tiro di De Nicola da posizione decentrata sulla sinistra e corner, mentre al 27° tocca a Cangiano sfiorare il palo da dieci metri circa. Nel finale ennesimo intervento di Ferrini, stavolta su Ademi, liberatosi al limite di Marchese e poi su Cangiano dalla media distanza un minuto prima di evitare per l'ultima volta l'1-5 sul tiro di Bruni, alzato sopra la traversa. [MG]

[Back]

SPONSOR

BBC Banca
systus

Eventi Firenze c5

GLI IMPEGNI DI TUTTE LE SQUADRE DEL FIRENZE C5

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Statistiche Accessi

999472
OggiOggi655
IeriIeri1959
Questa settimanaQuesta settimana2614
Questo meseQuesto mese32358
TotaliTotali999472

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.




Powered by Joomla!®. Designed by: hosting company dot-MX domains Valid XHTML and CSS.