Company Logo
AF Firenze Calcio a 5 10:1 Polisportiva Robur 1908
Match
22a giornata
AF Firenze Calcio a 5 10 : 1
Polisportiva Robur 1908
10-04-2016 11:00

Firenze Calcio a 5 12.Mazzanti 2.Comparini 4.Cambini 5.Ricciardelli 6.Primigalli 7.Grifagni 9.Ferrini (C) 10.Lucchi 11.Marchese All.Corsi
Polisportiva Robur 1908 1.Chiarantini 2.Bartalucci 3.Giallombardo 4.Palomba Jacopo 5.Ceccarelli (C) 6.Cristino 7.Palomba Alessandro 8.Cirilli 9.Sommella 10.Ronquillo 11.Palomba Tommaso 14.Giudice All.Zangara
Arbitro La Porta (Firenze)
Recupero p.t. 1' - s.t 1'
Falli p.t. 0-0 - s.t 2-2
Ammoniti nessuno
Espulsi nessuno 
Marcatori 10° Comparini (F); 11°,13°,17°,52° Marchese (F); 16°,56°Lucchi (F); 18° Cambini (F); 29° Ferrini (F); 55° Grifagni (F); 58° Tommaso Palomba (R)

FIRENZE - Classica partita di fine campionato quella che si è giocata al Palacoverciano tra Firenze C5 e Robur Scandicci. Fuori fa caldo, in campo con i due "fratelli d'arte" Bartalucci e Giudice i tanti genitori ed amici, come sempre presenti sugli spalti, non sanno più nemmeno per chi tifare. Una festa, insomma, con protagonista anche il bel progetto di calcio a 5 portato avanti dalla Robur e dal suo allenatore Zangara, capace di far crescere molto i suoi ragazzi come, del resto, è stato fatto anche da Corsi e dal suo staff in questa stagione.
La cronaca di questa partita è fatta di tanti gol, ma non solo visto che nel secondo tempo il migliore in campo è stato l'estremo difensore gigliato Mazzanti. Si parte con il vantaggio del Firenze al 10° con il tiro dalla destra di Marchese sulla cui respinta piomba Comparini che insacca. Un minuto più tardi classico scambio da sinistra al centro di Lucchi per Marchese che, solo davanti a Chiarantini, la mette dentro da due passi. Al 12° salvataggio di piede di Mazzanti su Giallombardo rimasto solo dopo aver strappato palla a Ricciardelli a metà campo. Un altro giro di lancette ed i gol per i padroni di casa diventano tre ancora con Marchese che realizza sul bel passaggio filtrante di Primigalli a sua volta servito da Lucchi. Non segna, invece, Ricciardelli al 14° per colpa del bel volo di Chiarantini sulla sua conclusione dal limite destro, ma il 4-0 è solo rimandato al 16° ed al dribbling di Lucchi che si decentra sulla sinistra da dove fa partire il tiro vincente. Sempre Lucchi, al 17°, serve da sinistra Marchese che, come in occasione del 2-0, non ha difficoltà a fare gol. Il momento del Firenze è quello migliore ed al 18° il punteggio diventa addirittura 6-0 grazie a Cambini che, appena entrato, si inserisce in area e realizza. In campo, in mezzo al campo, c'è anche Ferrini che al 29° bagna il suo esordio come attaccante con un tiro al volo su passaggio di Lucchi dalla sinistra e con il gol che vale il 7-0 con il quale, dopo l'angolo conquistato con un bolide di sinistro da Comparini, si chiude la prima frazione di gioco.
La seconda si apre, invece, in maniera diversa con il Firenze ormai sicuro del risultato e quindi un po' troppo rilassato ed una Robur che tenta di segnare. Sale sugli scudi Mazzanti che già al 6° alza di mano sul tiro da fuori di Ceccarelli. All'8°, invece, occasionissima per Grifagni che spreca da vicino su assist di Ferrini. Un minuto dopo altro intervento decisivo di Mazzanti che di piede devia in corner la conclusione precisa di Tommaso Palomba. Al 13° ancora Palomba protagonista ed ancora Mazzanti a dirgli di no con un'uscita al limite dell'area con intervento miracoloso con la mano di richiamo. Ancora un salvataggio, quindi, al 14° su Bartalucci, solo in area. Il Firenze si rivede al 19° quando Chiarantini salva su Primigalli servito in area da Lucchi, ma due minuti più tardi è ancora la Robur ad andare vicino alla rete al termine del contropiede di Alessandro Palomba e Cristino che calcia fuori. Chi non sbaglia è invece Marchese che al 22° completa il poker personale con un missile da dentro l'area su retropassaggio di Lucchi. Al 25°, poi, è 9-0 grazie a Grifagni che dal limite trova un tiro a mezza altezza su cui Chiarantini non può intervenire. Di Lucchi, a porta vuota dopo aver saltato il portiere, il gol, l'ultimo della stagione per il Firenze, che porta a dieci le reti biancorosse. Per fissare il punteggio finale manca quindi solo la rete che Tommaso Palomba segna sotto le gambe a Mazzanti dopo l'ennesimo miracolo compiuto dal bravo portiere gigliato sul gemello Jacopo e sugli sviluppi del conseguente corner. Termina così con questo 10-1 un campionato che il Firenze avrebbe potuto, e forse meritato, finire in posizione da playoff se solo non fosse stato per quelle due sciagurate partite casalinghe con IBS Le Crete ed Agla San Giusto. Ma va bene così ugualmente vista la crescita, per alcuni clamorosa, dei giocatori della rosa di Corsi. Bravi, e grazie, a tutti! [MG]

[Back]

SPONSOR

BBC Banca
systus

Eventi Firenze c5

GLI IMPEGNI DI TUTTE LE SQUADRE DEL FIRENZE C5

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
15
16
17
23
24
25
29
30

Statistiche Accessi

757535
OggiOggi977
IeriIeri1495
Questa settimanaQuesta settimana10233
Questo meseQuesto mese32810
TotaliTotali757535

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.




Powered by Joomla!®. Designed by: hosting company dot-MX domains Valid XHTML and CSS.