Company Logo
Cral Ataf Firenze Calcio a 5 10:3 Urban Cougar
Match
10a giornata
Cral Ataf Firenze Calcio a 5 10 : 3
Urban Cougar
02-05-2016 21:00

Cral Ataf Firenze Calcio a 5 1.Granucci 2.Giovannini 4.Barbieri 7.Goti 8.Gennai (C) 9.Ceccarelli 17.Fabbrizzi Tec.Goretti
Urban Cougar 1.Trappoloni 3.Naldi Eletta 5.Gaggiani 9.Rienzi 10.Messeri 12.Pratesi 13.De Peverelli 00.Naldi Camilla Tec.Diotallevi
Recupero p.t. 1' - s.t 1'
Falli p.t. 3-3 - s.t 2-5
Ammoniti nessuno
Espulsi nessuno
Marcatori 12°,28°,37°,38° Ceccarelli (F); 23°,26° p.t. Barbieri (F); 30° Naldi Eletta (U); 33°,49° Fabbrizzi (F); 38°,44° Rienzi (U); 43° Gennai (F); 50° Goti (F)

FIRENZE - A dispetto degli immensi nuvoloni scuri comparsi sopra Firenze e dintorni non promettessero niente di buono, l'unica pioggia che si è vista sul campo di Ponte a Greve è stata quella di gol nel match tra Cral Ataf Firenze C5 e Urban Cougar: ben tredici reti di cui addirittura dieci nel corso della ripresa di una partita che, oltre che spettacolare, è stata, tutto sommato, discreta anche sul piano del gioco.
Per la verità, le biancoverdi ci hanno messo un bel po' prima di sbloccare il risultato nonostante le numerosissime conclusioni a rete da parte di Ceccarelli & co. nei primi minuti di gioco. Al 4° si registra, infatti, la prima occasione di una certa importanza e porta la firma proprio della numero nove gigliata il cui tiro dal limite sinistro viene deviato in corner. Un minuto più tardi ennesimo palo stagionale sempre di Elisa Ceccarelli, mentre dall'altra parte, al 7°, tocca all'altra numero nove in campo, Rienzi, sfiorare il gol sul contropiede neutralizzato da una sempre attenta Debora Granucci. Gli episodi, però, sono tutt'altro che terminati: al 9° prima Fabrizzi e poi Ceccarelli calciano in diagonale dal limite, rispettivamente, sinistro e destro dell'area, ma l'azione termina a fondo campo. Al 12°, però, ecco finalmente la rete del vantaggio grazie al passaggio in profondità di Fabrizzi per Ceccarelli che da appena dentro l'area non perdona. Le biancoverdi giocano a tratti un calcio a 5 fluido e divertente con triangolazioni e bei passaggi smarcanti in profondità. Quando però cadono nella tentazione di sfondare il muro difensivo avversario con iniziative personali ecco che le veloci giocatrici avversarie, in particolar modo la numero tre Naldi, si rendono pericolosissima in ripartenza. Comunque, il Firenze riesce a tenere il vantaggio ed al 18° sfiora il raddoppio con l'assist di Fabbrizzi da sinistra al centro per Goti che vede al rimorchio Daniela Giovannini il cui tiro dal limite sfiora il palo. Palo che viene poi colpito subito dopo dalla stessa Fabbrizzi di nuovo vicina alla marcatura al 20° su passaggio filtrante di Lisa Goti; l'azione termina con un corner sui cui sviluppi il pallone, calciato dalla stessa Fabbrizzi, finisce nuovamente sul montante. Per vedere una nuova rete si deve quindi attendere il 23° e l'imbucata sinistra-destra di Fabbrizzi per Barbieri con il diagonale della numero quattro che si insacca all'angolo opposto per la decima rete stagionale. Rete che, dopo l'incredibile errore di Fabbrizzi da un metro, al 24° diventa doppietta nel recupero al termine di un'azione identica alla precedente con l'unica eccezione dell'assist, stavolta di Lisa Goti.
Con il Cral Ataf avanti di tre reti si va al breve intervallo terminato il quale le due squadre smettono o quasi di colpire pali e sbagliare sotto porta. La cronaca della ripresa è infatti il racconto dei dieci gol segnati il primo dei quali arriva al 3° con il diagonale di Ceccarelli dalla sinistra. Due minuti dopo il gol della bandiera delle Urban Cougar lo segna, saltando Gennai in area, la migliore delle amaranto, Eletta Naldi. All'8°, invece, il 5-1 di Lara Fabbrizzi da posizione di secondo palo sul calcio di punizione battuto da sinistra da Patrizia Gennai. Solo quattro minuti ed ecco anche il 6-1 con Ceccarelli servita splendidamente in area da Fabbrizzi. Nel corso del 13° minuto i gol sono ben due. Prima il 6-2 di Rienzi su palla malamente persa a metà campo dal Firenze e, poi, il 7-2 con palla rubata e quindi scagliata in porta da Elisa Ceccarelli che completa così il suo poker personale. Rispetto al primo tempo il Cral Ataf Firenze C5 riesce molto meglio ad arrivare al tiro sfruttando un gioco più sulle fasce rispetto a prima. Di gol ne segna di più, ma ne continua anche a sbagliare. Peccato per il diagonale di Daniela Giovannini che, al 14°, termina di un soffio fuori, metnre al 17° sono ben tre i tentativi di Ceccarelli in area. Non ne viene fuori che un angolo, ma al 18° è 8-2 con il rasoterra da posizione centrale di Gennai subito corretto in 8-3 da Rienzi approfittando dello scontro in area tra Granucci e Barbieri. Nessun problema, però, perchè nel finale le biancoverdi non fanno avvicinare ulteriormente le avversarie distanziandole definitivamente negli ultimi minuti: il 9-3 lo segna Fabbrizzi dal limite smarcata da uno splendido assist di tacco di Goti che un minuto più tardi, proprio su imbucata di Fabbrizzi, andrà personalmente in rete fissando il punteggio finale sul 10-3. [MG]

[Back]

SPONSOR

BBC Banca
systus

Eventi Firenze c5

GLI IMPEGNI DI TUTTE LE SQUADRE DEL FIRENZE C5

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
15
16
17
23
24
25
29
30

Statistiche Accessi

752612
OggiOggi199
IeriIeri2047
Questa settimanaQuesta settimana5310
Questo meseQuesto mese27887
TotaliTotali752612

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.




Powered by Joomla!®. Designed by: hosting company dot-MX domains Valid XHTML and CSS.