Company Logo
CMC Livorno 5:4 AF Firenze Calcio a 5
Match
21a giornata
CMC Livorno 5 : 4
AF Firenze Calcio a 5
15-02-2013 22:15
 Davide Leori   4'   19'    Luigi Celli
 Davide Leori   18'   34'    Mario Alessandro Perfetti
 Michele Pierotti   38'   37'    Fabio Iocco
 Davide Leori   49'   42'    Lorenzo Pinzauti
 Daniele Mainardi   51'   47'    Luigi Celli
 Daniele Azzati   57'   48'    Mario Alessandro Perfetti
 Valerio Nudi   57'    

CMC Livorno 1.Spinetti 2.Azzati 5.Pierotti (C) 6.Lepori 10.Leori 11.Mainardi 12.Rafanelli Salvi 13.Rota 14.Nudi 15.Paul Gross 16.Gambino All.Moretti
Firenze Calcio a 5 12.Giorgi Lorenzo 2.Pinzauti 3.Celli 4.Perfetti 5.Iocco Fabio 6.Ubaldini (C) 7.Monetta 8.Boddi 10.Biagiotti 11.Giorgi Leonardo  All.Caciagli
Recupero p.t. 2' - s.t. 3'
Falli p.t. 4-3 - s.t. 2-1
I filmati dei gol , 49° Leori (C); 34°Perfetti (F); 37° Fabio Iocco (F); 38° Pierotti (C); 42° Pinzauti (F); 47° Celli (F); 57° Azzati (C); 57° Nudi (C)

LIVORNO - Che occasione che ha perso il Firenze C5! In vantaggio di due gol a tre quarti gara, i biancorossi di un comprensibilmente amareggiatissimo mister Caciagli si fanno raggiungere e superare dagli avversari in un solo minuto, il 27°, per una rimonta che vale molto in chiave playoff.
Non c'è però stato solo il 27° della ripresa in questa partita. C'è stato anche un primo tempo nel quale i labronici sono partiti sicuramente meglio passando in vantaggio già al 4° con Leori imbucato dalla sinistra da Paul Gross. Il Firenze, che almeno in questa fase fa molto meno possesso palla, prova comunque a replicare al 7° quando Ubaldini cerca l'assist per Perfetti il cui tiro è però deviato in angolo. Nel successivo 8° minuto ancora scambio sinistra-destra Gambino-Leori ma stavolta il diagonale esce di un soffio. Bello anche l'inserimento, al 12°, di Perfetti che scende poi palla al piede per calciare in direzione di Rafanelli Salvi che respinge coi piedi. Con il passare dei minuti i gigliati crescono ed al 17° vanno ancora vicini al gol con Leonardo Giorgi, servito da Celli, e con il suo tiro dal limite dell'area respinto dal portiere. Al 24° i pericoli sono invece dalle parti dell'altro Giorgi, Lorenzo, che vede l'imbucata di Nudi per Azzati passare di un niente avanti a quest'ultimo, appena in ritardo all'appuntamento con un gol facile facile. Per concludere la cronaca di un primo tempo non densissimo di occasioni manca quindi solo il rilancio, nel recupero, proprio di Lorenzo Giorgi verso l'area avversaria dove Perfetti è favorito da una serie di rimpalli senza però trovare il tempo e lo spazio per battere a rete.
Chiusa la prima metà di gara con un solo gol segnato, la ripresa si rivelerà molto, molto più scoppientante regalando altre otto reti, purtroppo per il Firenze equamente divise. Perfetti va vicino a segnare la prima al 3° minuto con un rasoterra da circa dieci metri che non trova per poco lo specchio della porta. L'attesa per l'1-1 è però di fatto già terminata dato che il pareggio viene segnato, dallo stesso Perfetti su sponda di Ubaldini, al 4° con una cannonata all'incrocio dal limite dell'area. La rete lancia il Firenze che già al 5° ha in contropiede con Perfetti e Iocco l'occasione per il sorpasso. Il numero cinque biancorosso è però anticipato sul secondo palo e la squadra di casa se la cava con un corner. Al 7° però Rafanelli Salvi non può niente sul rasoterra dalla destra di Fabio Iocco e, almeno per un minuto, il punteggio diventa 1-2, A ristabilire l'equilibro la CMC ci impiega infatti pochissimo tempo: l'esperto Pierotti, sugli sviluppi di un angolo scaturito dal tiro da lontano di Gambino deviato alto da Giorgi, riesce a metterla dentro per il 2-2. Meno sprecone del solito in attacco, il Firenze si sta dimostrando non infallibile in difesa. Ne è un esempio la palla persa a metà campo al 9° che in pratica regala a Gambino l'uno contro uno con Giorgi che però lo ipnotizza rimediando splendidamente in angolo. La partita è comunque esplosa e può succedere di tutto. Al 10° Paul Gross colpisce un palo sugli sviluppi di un angolo, mentre al 12° sempre un corner, ma dall'altra parte del gigantesco campo della Bastia, innesca l'azione che porta alla conclusione dal limite destro di Pinzauti che, con l'aiuto del palo, vale il gol del 2-3. Senza dubbio questo è il momento migliore per gli ospiti che, di nuovo, sfiorano la marcatura al 15° con la percussione di Perfetti per il passaggio a Leonardo Giorgi il cui tiro vale l'angolo. Al 17°, invece, vale molto di più la conclusione da fuori di Celli visto che il pallone, dopo una serie di carambole finisce in fondo al sacco. E' doppio vantaggio e, sebbene nel calcio a 5 due gol non siano niente, il Firenze inizia veramente a credere nel successo. Inevitabile però rimettere i piedi per terra al 19° quando ad accorciare le distanze su un rilancio dalle retrovie ci pensa Leori con una girata da dentro l'area. Da questo minuto in avanti iniziano le barricate nella metà campo biancorossa ma il'assalto, alla fine, ha successo con il passaggio in profondità di Leori per Azzati che riesce anche a saltare Giorgi per il 4-4. Nello stesso drammatico 27° minuto, poi, arriva anche la conclusione da fuori di Nudi ed il gol di un beffardo 5-4, punteggio finale in quanto, successivamente a questa rete, da ricordare rimane solo l'incrocio dei pali di Gambino ad un minuto dallo scadere del tempo regolamentare, seguito da tre di recupero e di Firenze proteso in avanti, ma senza successo. [MG]

[Back]

SPONSOR

BBC Banca
systus

Eventi Firenze c5

GLI IMPEGNI DI TUTTE LE SQUADRE DEL FIRENZE C5

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Statistiche Accessi

1246966
OggiOggi1485
IeriIeri1755
Questa settimanaQuesta settimana8221
Questo meseQuesto mese22120
TotaliTotali1246966

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.




Powered by Joomla!®. Designed by: hosting company dot-MX domains Valid XHTML and CSS.