Il Firenze saluta il proprio pubblico battuto 2-10 dall’Arpi Nova

Il campionato è ai titoli di coda e quella di questo sabato è stata l’ultima uscita casalinga del Firenze C5 di serie B. I ragazzi guidati da Lastrucci, ormai certi della retrocessione in C1, hanno ospitato l’Arpi Nova che è riuscita a bissare il successo dell’andata conquistando tre importantissimi punti nella volata salvezza che li vede distanziare il Cagli e restare a contatto sia di Futsal Prato che di Corinaldo alla vigilia di un’ultima giornata che si preannuncia emozionantissima visti gli scontri in programma, e non solo in zona playout. I biancorossi del Firenze invece se la vedranno, sabato prossimo alle 16, in casa del Recanati ormai certo del secondo posto per una gara del tutto ininfluente per entrambe le squadre.

vs

Risultati

squadra1st Half2nd HalfGoalsEsito
Firenze C5 B M202Loss
Arpi Nova5510Win

Il Firenze C5 saluta il proprio pubblico per la stagione in corso e lo fa con un’altra sconfitta, quella maturata soprattutto nei primissimi minuti di gara e nella ripresa e che permette invece all’Arpi Nova di avvicinarsi moltissimo quanto meno ai playout in una zona di classifica dove l’unica situazione disperata pare adesso quella del Cagli,distante tre lunghezze dalla coppia toscana composta, appunto, dall’Arpi Nova e dal Futsal Prato a loro volta ad un solo punto dal Corinaldo, sicuro dei playout, ma che dovrà non perdere a Prato sabato prossimo per evitarli. La gara vista al Palafilarete si mette subito in salita per i gigliati che dopo nemmeno tre minuti si trovano sotto di altrettante reti. Nel primo tempo, giocato a ritmi assolutamente non elevati e con entrambe le difese in pressione alta, arrivano anche le reti di Alaia (bellissimo il suo coast-to-coast palla al piede) e Casamenti, ma tre restano i gol di vantaggio per gli ospiti che chiudono la frazione avanti 5-2. Nel secondo tempo un Firenze finora visto non male in fase di costruzione ma troppo ballerino dietro, perde incisività in avanti e non riesce a rimpinguare il bottino di reti, cosa che riesce invece all’Arpi Nova. Il finale è un 10-2 pesante con il quale il Firenze si congeda dal proprio palazzetto per questa stagione sportiva. L’obiettivo adesso, a parte l’ultimo atto in programma quel di Recanati, sarà rimboccarsi le maniche e cercare di costruire un qualcosa che riporti, al Palafilarete ma anche negli altri impianti della Toscana, il sodalizio del presidente Mondì a lottare per qualcosa di importante ed a rendere orgogliosi i propri sostenitori e simpatizzanti.

Per il video della partita questi i link: primo temposecondo tempo.

Arbitri: Giaquinto (Ostia Lido) e Ottaviani (Trieste) – cronometrista Castrucci (Firenze)

Falli: primo tempo Firenze 3 Arpi Nova 6 – secondo tempo Firenze 5 Arpi Nova 2 Marcatori: 0’32”,1’50” Masti (A) 2’43” Morganti (A) 6’41” Alaia (F) 9’8″ Ed Daoudy (A) 16’26” Casamenti (F) 17’23”, 29’35” Vallecchi (A) 20’58” Lebbaraa (A) 29’00” De Gennaro (A) 36’39” Kantyshev (A) 39’41” Villa (A) Ammoniti: 7’1″ Villa (A) 27’31” Lastrucci (F) 29’58” Lucchi (F)

Luogo

Palafilarete
// position we will use later var lat = 43.76514339999999; var lon = 11.215654599999993; // initialize map map = L.map('sp_openstreetmaps_container', { zoomControl:false }).setView([lat, lon], 15); // set map tiles source L.tileLayer('https://tile.openstreetmap.org/{z}/{x}/{y}.png', { attribution: 'Map data © OpenStreetMap contributors', maxZoom: 18, }).addTo(map); // add marker to the map marker = L.marker([lat, lon]).addTo(map); map.dragging.disable(); map.touchZoom.disable(); map.doubleClickZoom.disable(); map.scrollWheelZoom.disable();
Via del Filarete, 5, 50143 Firenze FI, Italia