Inizia il 2022 con il derby esterno in casa dell’Arpi Nova

Primo impegno dell’anno nuovo ed ultimo derby del girone di andata quello che ha visto l’Arpi Nova superare il Firenze per 3-0. Partita che il Firenze poteva indirizzare in altro modo se solo avesse dimostrato più cinismo sotto porta in un secondo tempo nel quale i ragazzi di Grisolini hanno avuto molte chances di pareggiare e non solo soccombendo nel finale alle reti del 2-0 e 3-0 dei padroni di casa.

vs

Risultati

squadra1st Half2nd HalfGoalsEsito
Arpi Nova123Win
Firenze C5 B M000Loss

Il Firenze C5 esce dal campo dell’Arpi Nova accolto da una pioggia battente e pieno di rimpianti. Rimpianti per una partita giocata con attenzione in fase difensiva e per un secondo tempo vissuto nel segno del pressing, delle ripartenze, delle tante conclusioni a rete, ma anche dei tanti, troppi, gravi errori sotto porta. Partita dai due volti, quella del recupero serale di Campi Bisenzio, con l’Arpi Nova che imposta il gioco con un giro palla più continuo, ma lento col quale il Firenze non ha grandi difficoltà a convivere. I tiri in porta sono spesso e volentieri per i giocatori di casa, ma solo occasionalmente il quasi esordiente Checcucci è chiamato ad interventi degni di nota. In fase di possesso ci sono invece difficoltà maggiori con tanti tentativi di verticalizzazione non andati a buon fine ed una circolazione di palla non lunga abbastanza da permettere di portare poi veri problemi alla porta difesa da Gramigna. Un primo tempo quindi abbastanza equilibrato ma il cui equilibrio viene rotto nel corso dell’ottavo minuto da una delle pochissime distrazioni difensive che portano al tiro vincente da fuori area di Vallecchi per l’1-0 con cui si va al riposo. Tutt’altra musica, invece, dopo il riposo. In campo rientra un Firenze C5 vigoroso, che arriva primo su tutti i palloni, che si invola verso la porta avversaria e chiama ripetutamente al lavoro Gramigna. Non che Checcucci resti a guardare, tutt’altro, ma le occasioni più nette, con le note stonate degli errori più gravi, sono di marca biancorossa (anzi gialla, vista la muta indossata dai ragazzi di Grisolini). Righini, Senesi, Francesco Masini hanno l’occasione per pareggiare, ma poi va in funzione il meccanismo più autentico del calcio e del calcio a 5: gol sbagliato, gol subito. E, di gol, ne arrivano altri due con Masti e di nuovo Vallecchi. Finisce così 3-0 e con tanti rimpianti per un Firenze rimaneggiatissmo, ma orgogliosissimo e in campo con tanta voglia di far bene, tanta grinta e tanta gioventù. Si, perchè la nota più bella è questa, è l’aver visto in campo, per oltre due minuti di tempo effettivo finali cinque ragazzi dell’under contemporaneamente impiegati con l’esordio sia di Marinaro che di Giovanni Masini. E ora testa al Montesicuro, nella gara della prima di ritorno di sabato. Forza Firenze!

Rivedi la partita sulla pagina Facebook di Arpi Nova C5: primo temposecondo tempo. Arbitri: Bernardino (Terni) e Pioli (Foligno) – crono Martini (Empoli)

Falli: p.t. Arpi Nova 2 Firenze 4 s.t. Arpi Nova 4 Firenze 3 – Marcatori: 7’11”, 35’31” Vallecchi (A) 32’32” Masti (A) Ammoniti: 7’55” Moreschini (F)

Luogo

Campi Arena
// position we will use later var lat = 43.81721069511743; var lon = 11.121965057672128; // initialize map map = L.map('sp_openstreetmaps_container', { zoomControl:false }).setView([lat, lon], 15); // set map tiles source L.tileLayer('https://tile.openstreetmap.org/{z}/{x}/{y}.png', { attribution: 'Map data © OpenStreetMap contributors', maxZoom: 18, }).addTo(map); // add marker to the map marker = L.marker([lat, lon]).addTo(map); map.dragging.disable(); map.touchZoom.disable(); map.doubleClickZoom.disable(); map.scrollWheelZoom.disable();
Via Barberinese, 157, 50013 Campi Bisenzio FI, Italia