Company Logo

Le notizie delle nostre squadre

Maschile Allievi

22 aprile 2018 - ALL: Firenze C5-Futsal Pontedera 9-2 (3-1)

Firenze Calcio a 5: 1.Caparrini 3.Neri Leone 4.Jacopo Palomba 5.Polistena 6.Giallombardo 10.Alessandro Palomba 11.Tommaso Palomba 17.Yuri Leone 18.Lorenzoni 19.Leonard Padure  (C) ALL.Andrea Checcucci
Futsal Pontedera: 3.Dini (C) 2.Castellacci 5.Della Nina 6.Panicucci 7.Dal Canto 8.Pardera 9.Rinaldo 10.Davini 11.Gonnelli All.Serra
Arbitro: Domenico Luppino (Firenze)
Falli : p.t. Firenze 3 Pontedera 3 - s.t. Firenze 4 Pontedera 3
Recupero: p.t 1' - s.t. 1'
Ammoniti: 46° Davini (P); 51° Y.Leone (F)
Marcatori: 6° Panicucci (P); 17°,48° Polistena (F); 19°,45° Y.Leone (F) 24°,38° J.Palomba (F); 36°,41° T.Palomba (F); 42° Dal Canto (P); 59° Giallombardo (F)

FIRENZE - La stagione agonistica FIGC 2017-2018 del Firenze C5 termina con un fine settimana che passerà alla storia della società gigliata per la storica promozione in serie A2 della squadra femminile ma anche per le buone notizie arrivate anche dalle squadre maschili. Smaltita la delusione per la mancata qualificazione alle semifinali di Coppa Toscana della squadra juniores, comunque brillantemente vincente con il Bagnolo, i tre punti arrivano anche per gli allievi che restituiscono, con un po' di interessi, lo smacco subìto all'andata e liquidano con un perentorio 9-2 il Futsal Pontedera. Bella partita di tutti i ragazzi di Andrea Checcucci (con Manuel contemporaneamente impegnato in rappresentativa giovanissimi), ma la copertina se la guadagna Yuri Leone che, avverando alla lettera la profezia pronunciata dal sottoscritto nel dopo Firenze C5-La Sorba Casciano, è riuscito ad andare in gol in tre partite in tre giorni con prima squadra, juniores e, per ben due volte, allievi.
E dire che la partita era iniziata proprio male per i nostri ragazzi: al 2° Caparrini controlla male un pallone non impossibile e Panicucci la mette dentro da due passi. Non è bene, ma è troppo poco per indirizzare la gara verso i giocatori in maglia bianca. A bussare per primo dalle parti di Dini è Jacopo Palomba che costringe l'estremo difensore ospite all'intervento in uscita. Bella l'azione corale al 12° con Polistena che serve sulla sinistra Yuri Leone il quale, a sua volta, cerca l'assist per Leonard Padure che però cicca da secondo palo. Il pareggio è però vicino e lo confeziona Polistena da destra con Dini non incolpevole. Il Firenze è ora in corsia di sorpasso e se, al 19°, la traversa dice no a Polistena pochi istanti dopo lo stesso numero cinque vede sul secondo palo Yuri Leone che non ha la minima difficoltà ad insaccare il gol del 2-1. Il 3-1 arriva invece al 24°, quattro minuti dopo la spaccata di Dini su Yuri Leone, e con Jacopo Palomba sulla ribattuta del portiere.
La partita divertente e veloce del primo tempo continua nella ripresa dove arriveranno anche tanti gol. Ma non subito. Al 5°, infatti, prima il dimenticatissimo su fallo laterale Jacopo Palomba, si invola verso la porta per poi calciare a lato; poi, Caparrini salva su Castellacci, in volo, sulla conclusione da destra. Un minuto più tardi Tommaso Palomba semina Panicucci sulla fascia ed infila Dini per il 4-1 subito imitato dal gemello Jacopo che, su un rilancio all'8°, vince il contrasto con il portiere e deposita la sfera nella porta vuota. Un bel lungo linea di Neri Leone per Tommaso Palomba è l'assist per il gol del 6-1 all'11°. Neri Leone è in giornata e fa, al 12°, una bellissima giocata per Polistena, ma Dini salva. Sul ribaltamento di fronte bel gol di Dal Canto che, dalla sinistra, evita l'uscita di Caparrini alzando il pallone quel tanto che basta. Ormai si potrebbe segnare ogni minuto, ma i portieri ci mettono del loro: al 13° Dini salva su Polistena in corsa, per poi ripetersi tre volte in pochi attimi su Leonard Padure solo davanti a lui. Il tap-in di Yuri Leone nel finale del contropiede iniziato da Polistena è però vincente e a metà tempo il punteggio diventa 7-2. Le due marcature che mancano portano la firma di Polistena al 18° con un bellissimo tiro al "sette" su schema da angolo e di Giallombardo quasi allo scadere. Prima però va segnalato il tiro di Della Nina al 19°, con palla fuori di poco; la bella giravolta di Yuri Leone che serve in area Neri, sfortunato nella conclusione a rete che termina sulla traversa al 21° ed il tentativo ancora di Neri al 24° quando è Dini a dirgli di no da vicino. Il punteggio resta quindi fermo fino al 29° quando un assist di suola (alla "Bassi") di Yuri Leone trasmette il pallone verso sinistra sui piedi di Giallombardo che a porta vuota fissa il punteggio finale sul 9-2. Finisce così un campionato fatto di chiaroscuri con un certo numero di successi inaspettati ma anche, e forse di più, 
di scivoloni non pronosticabili. Pur se staccati dal quinto posto da distanze non siderali, la classifica non è certo esaltante. Dietro, infatti, sono rimaste solo tre squadre, staccatissime e con un totale di punti che non fa quello conquistato dai ragazzi di Checcucci, del tutto allergici al pareggio con nove vittorie, undici sconfitte e con una differenza reti finale di -1. Si poteva raccogliere di più ma bene per la crescita individuale di moltissimi ragazzi. Arrivederci al prossimo autunno! [MG]

15 aprile 2018 - ALL: Futsal Siena-Firenze C5 9-1 (2-1)

Futsal Siena: T. Russo, G. Bruni, A. Bellocci, D. Ricci, M. Putzu, M. Penka Fotso, A. Farmeschi, A. Mirto All.Caroni
Firenze Calcio a 5: M. Checcucci, L. Caparrini, A. Palomba, G. Lorenzoni, T. Palomba, N. Leone, J. Palomba, F. Polistena, L. Padure, Y. Leone ALL.Andrea Checcucci
Arbitro: Azzini (Grosseto)
Marcatori Futsal Siena: M. Putzu 3 T. Russo 2 M. Penka Fotso 2 D. Ricci 1 A. Farmeschi 1 Marcatori Firenze: 1 L. Padure

SIENA - Una sconfitta più pesante di quello che possa dire il risultato quella che è maturata a Siena ai danni del Firenze C5 allievi. L'ultima trasferta della stagione vede i biancorossi uscire battuti 9-1 ma dopo aver offerto una buona prestazione soprattutto nel primo tempo terminato sotto di un gol e con i gigliati addirittura in vantaggio dopo poco con Leonard Padure. La pronta risposta dei senesi riporta la partita sui binari da loro voluti ed il secondo tempo vede i ragazzi di Caroni affondare il colpo in contropiede e chiudendo definitivamente il discorso. Domenica prossima, nel turno decisivo per capire la griglia dei playoff con ben tre squadre a contendersi il primato, ultima uscita stagionale dei ragazzi di Checcucci che ospiteranno alla Marco Polo il Futsal Pontedera. [MG]

20 novembre 2016 - Calcetto Poggibonsese - Firenze C5 sospesa

Calcetto Poggibonsese: 1.Voltolini 2.Restituto (C) 3.Messini 4.Marcocci 5.Alessi 6.D'Angelo 7.Cacciatore 8.Donnarumma 9.Renzi 10.Guarnieri 11.Nisticò 13.Cinatti ALL.Diaferia
Firenze C5: 1.Caparrini 2.Fanelli 3.Marconi 4.Zenzola (C) 5.Padure L. 7.Picardi 10.Leone 11.Ciari 12.Buti ALL.Bassi
Falli 1° TEMPO 0 POGGIBONSESE 0 FIRENZE 2° TEMPO 0 POGGIBONSESE 0 FIRENZE
Recupero: 1° TEMPO 0' /2° TEMPO 0'
Ammoniti:
Arbitro: Gianmario Santoro (Siena)
Marcatori: 4° Donnarumma (P)

gara sospesa momentaneamente al 9° minuto e definitivamente al 12° per impraticabilità di campo

POGGIBONSI - Quinto impegno stagionale per il Firenze C5 allievi che fa visita alla Poggibonsse il giorno dopo che il medesimo scontro si era giocato, ma a campi invertiti, nella categoria juniores. L'inizio gara è scoppiettante con la traversa colpita da Leone dalla destra quando ancora non era terminato il primo minuto e l'incredibile salvataggio di Caparrini su Alessi pochi istanti dopo. Al 4° Donnarumma salta Zenzola e si presenta davanti a Caparrini che stavolta non può niente ed è 1-0. La prima replica è al 7° con Ciari e Zenzola che dialogano nella metà campo avversaria per conquistare un corner sui cui sviluppi niente di fatto, ma dopo pochi altri secondi l'arbitro sospende momentaneamente la partita in quanto il terreno di gioco, scivoloso, non permette il corretto svolgimento della gara riprendendola dopo venti minuti. Il primo episodio da raccontare dopo la sospensione è all'11° il tiro appena alto di Leone su azione insistita di Picardi, ma rimarrà l'ultimo perchè dopo trentaquattro minuti dall'inizio del match il direttore di gara ne decreta la definitiva sospensione. [MG]

13 novembre 2016 - Firenze C5 - Elba 97 12-3 (4-1)

Firenze C5: 1.Caparrini 2.Fanelli 3.Marconi 4.Zenzola (C) 5.Padure L. 6.Sordi 7.Picardi 8.Padure D. 9.De Muynck 10.Leone 11.Ciari 12.Buti ALL.Bassi
Elba 97
: 1.Linaldeddu 2.Caputo 3.Nardelli 4.Bodilli 5.Scordino 7.Provenzali 8.Zaporojan 10.Mazzei 11.Angiolella (C) 12.Ceban ALL.Criscuolo
Falli 1° TEMPO 2 FIRENZE 5 ELBA 2° TEMPO 5 FIRENZE 3 ELBA
Recupero: 1° TEMPO 2' /2° TEMPO 1'
Ammoniti: nessuno
Arbitro: Americo Mazza (Siena)
Marcatori: 5° D.Padure (F); 6° Mazzei (E); 11° De Muynck (F); 18°,57°,58° Leone (F); 28° Ciari (F); 40° Zenzola (F); 47°,61° Picardi (F); 48° Fanelli (F); 52°,57° Provenzali (E); 53° Sordi (F); 54° Marconi (F)

FIRENZE- Quarta partita di campionato per il Firenze C5 allievi di mister Bassi che affronta gli isolani forte delle tre vittorie su altrettanti incontri, ma coscienti che la partita non sarà comunque una passeggiata. L'Elba, infatti, pressa al pari dei biancorossi da inizio gara e non sta certo a guardare i fiorentini fare gioco e produrre più occasioni da gol. I primi a muovere la rete avversaria sono comunque i fiorentini con Daniel Padure da distanza ravvicinata sulla destra. Immediato e fortunoso il pareggio dell'Elba con Mazzei che calcia da sinistra e Buti, oggi titolare, che la "battezza" fuori subendo invece un gol evitabilissimo. Poco male, però, perchè dopo cinque minuti ed un discreto numero di conclusioni a rete il Firenze passa di nuovo con la conclusione dal centro sotto l'incrocio  di De Muynck. Il Firenze prende, con il proprio giro palla preciso ed avvolgente, sempre di più il controllo della partita ed al 18° il vantaggio raddoppia grazie al contropiede di Leone che la mette fra le gambe del portiere. Nel resto del primo tempo ancora più Firenze che Elba e tra il 26° ed il 28° per ben tre volte, la prima con Fanelli-Marconi e le seconde due con Ciari i gigliati vanno vicini al 4-1 che arriva invece, proprio con Ciari ed al terzo tentativo di tap-in, da terra, al 28°. Subito dopo paratona di Linaldeddu su Fanelli dalla distanza con l'estremo difensore elbano che si infortuna cedendo il posto tra i pali a Ceban nell'ultimo episodio della prima frazione di gioco che termina poco dopo, dopo meno di due minuti di recupero.
La ripresa inizia con il Firenze ancora a produrre gioco e possesso palla. Di Ciari la prima occasione dalla distanza al 2° con la sfera che termina a fondo campo, mentre al 9° è clamorosa la traversa colpita da destra su schema da calcio d'angolo da Leone. Il 5-1 si fa attendere soltanto un altro minuto quando Zenzola dalla distanza sorprende Ceban. Un attimo dopo occasione anche per Leonard Padure che però ci arriva poco convinto e spreca. Ancora un legno, poi, per la squadra di casa che, sempre su schema da angolo manda il pallone a colpire violentemente la traversa con De Muynck. Bassi decide a questo punto di avvicendare Buti con Caparrini tra i pali e subito, al 15°, brividi per il portierino biancorosso che ved il tiro potente di Scordino terminare a fondo campo. Due minuti dopo quindi il 6-1 di Picardi su contropiede di Faneli ed al 18° anche il 7-1 di Fanelli su assist di Picardi, entrambi a porta vuota da secondo palo. Si passa quindi al 20° quando Caparrini iin uscita chiude bene lo specchio della porta a Zaporojan e lo costringe a calciare fuori. Appena dopo 7-2 di Provenzali da destra, seguito a breve distanza dall'8-2 di Sordi dalla brevissima distanza su assist da destra e dal 9-2 di Marconi con deviazione sotto porta in una partita fatta ora di continui cambi di fronte e tantissimi gol Al 27°, infatti, il punteggio si muove ben due volte: prima con Leone da sinistra e poi con Provenzali dalla breve distanza con Leone che poi, firma anche l'11-3 al 28°. Al primo di recupero ancora gloria per Picard con il portiere non impeccabile nell'occasione, ultima di una partita nella quale i gigliati hanno giocato bene dall'inizio alla fine senza mai calare di intensità e cercando fino al fischio finale di fare bene e, soprattutto, di fare gol.[MG]

13 ottobre 2016 - ufficiali organico e calendario allievi

Ad una settimana dalla pubblicazione di quello degli juniores, oggi, con il Comunicato Ufficiale n°20, la FIGC ha reso noto l'organico del campionato allievi. Undici le squadre al via:

A.F. FIRENZE C5
ASD BULLS SAN GIUSTO C5
ASD CALCETTO INSIEME
ASD CALCETTO POGGIBONSESE
ASD CUS PISA
ASD FUTSAL PISTOIA
ASD MENSSANA SIENA CALCIO A 5
ASD POLISPORTIVA ROBUR 1908
ASD SAN GIOVANNI CALCIO A 5
ATL. SAN GIMIGNANO APD
POL. D. ELBA 97

L'esordio in campionato, fissato per domenica 23, sarà in trasferta a Prato con i Bulls San Giusto, mentre il torneo terminerà il 2 aprile a Scandicci in casa della Robur. La prima alla "Marco Polo" domenica 30 con il San Giovanni, mentre i turni di riposo saranno il 4 dicembre ed il 5 marzo. A febbraio, invece, la trasferta in traghetto in casa dell'Elba 97.

SPONSOR

BBC Banca
systus

Eventi Firenze c5

GLI IMPEGNI DI TUTTE LE SQUADRE DEL FIRENZE C5

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
9
10
12
17
18
19
23
24
25
27
28
29
30

Statistiche Accessi

893600
OggiOggi825
IeriIeri1174
Questa settimanaQuesta settimana825
Questo meseQuesto mese37084
TotaliTotali893600

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.




Powered by Joomla!®. Designed by: hosting company dot-MX domains Valid XHTML and CSS.