A2: Santa Perelli sistema una partita complicata con una doppietta

Si sapeva che contro l’Orione Avezzano la partita sarebbe stata molto difficile, e così è stato. Ci pensa Perelli che con la sua doppietta personale porta tre punti in riva all’Arno

Il Firenze vince una partita complicata e se l’Orione a fine della gara avesse raggiunto il pareggio, nessuno avrebbe gridato allo scandalo. Diverse volte le ragazze dell’Avezzano si sono trovate a tu per tu con il portiere fiorentino Volpe che ha chiuso spesso il bandone alle loro speranze di rimonta.

Il Firenze, stanchissimo a livello psicofisico dopo un girone di ritorno che lo ha visto sempre vincente a parte il pari contro la Polisportiva 1980, lotta e strappa il risultato che voleva per consolidare la sua posizione in classifica e questo è segno di grande maturità per la squadra di Vannini.

L’Orione si presenta al Filarete con una squadra di giovani promesse e il futuro si prospetta molto importante per loro; lottano e danno filo da torcere al Firenze già dalle prime battute giocando alla pari; a meno 8,3o dal termine la squadra ospite passa in vantaggio con Lancia che ruba palla caparbiamente a Galluzzi e spara in porta dove Volpe respinge corto, ma niente può sulla ribattuta.

L’uno a zero per le ospiti gela un po’ la squadra di casa che dura fatica a creare gioco per la marcatura stretta che attua la squadra ospite. A trenta secondi dalla fine Perelli, ben imbeccata da Mauro realizza il pareggio dalla posizione defilata sulla destra che ormai è diventata la “zona Giulia”.

Questo pareggio arrivato in extremis della prima frazione è un toccasana perchè permette alla squadra di capitan Durante di rientrare in campo più tranquilla. Dopo 4 minuti della ripresa il Firenze passa in vantaggio con Perelli che ribadisce in gol, con un prezioso tap-in, il palo colpito da Iaquinandi dalla distanza dove Di Pasquale non può fare altro che raccogliere la palla dal fondo dalla rete.

Un minuto più tardi è Viscogliosi a mancare il gol dopo una bella azione travolgente e il pari sfuma.

A meno 8.30 dalla fine della partita Russo, una tra le migliori in campo, si trova a tu per tu con Volpe ma non insacca grazie ad un intervento miracoloso dell’estremo difensore fiorentino.

Niente da fare neanche quando l’Avezzano schiera il portiere di movimento, il pari non arriva anzi, è Galluzzi che sfiora il gol su recupero palla e solo la sirena fa tirare un sospiro di sollievo alla compagine gigliata.

Una bella gara interpretata benissimo dalle ospiti mentre le ragazze di casa, che hanno fatto fino ad oggi un campionato davvero molto bello e convincente, hanno bisogno di ricaricare le pile per idee e freschezza fisica, nella speranza che nell’uovo di Pasqua si possa trovare la sorpresa Fossi, infortunatasi già da più di un mese, ma che rappresenta una pedina molto importante per il gioco delle fiorentine.

Quindi, grazie ragazze dalla prima all’ultima per quello che avete fatto fino ad oggi, per il terzo posto matematicamente conquistato e per i play off già nelle nostre mani. Ci attendono dopo Pasqua due incontri interessantissimi contro Atletico Foligno e TikiTaka, ma per adesso riposatevi e Buona Pasqua a voi, a tutti coloro che ci seguono e ci sostengono e perchè no, anche a tutti gli altri (n.d.r.)

Squadra a fine gara
vs

Risultati

squadraGoalsEsito
Firenze C5 A2F2Win
Orione Avezzano1Loss

Firenze C5 A2F

1Silvia Ristori Portiere
1Giulia Volpe Portiere
2Deise Ramos Marcellino Pivot
4Paola Mauro Laterale
5Deborah Iaquinandi Universale
6Giulia Perelli Centrale
7Benedetta Costanzi Laterale
8Federica Pacobelli Laterale
10Ilaria Boccadoro Laterale
11Elena Galluzzi Laterale
12Pamela Nannetti Portiere
15Sara Durante Laterale

Luogo

Palafilarete
Via del Filarete, 5, 50143 Firenze FI, Italia

PRE-MATCH

A2: arriva l’Orione che non ha nulla da perdere

Sono queste le partite più difficili per qualsiasi squadra e per questo il Firenze non dovrà esimersi dall’interpretare una gara ad alti livelli se vuole mantenere il terzo posto.

Così ci parla della gara Pamela Nannetti, portierone del Firenze, rimasta ferma ai box da diversi mesi per infortunio, che sta piano piano ritrovando la forma fisica:

Sarà una partita difficile, dobbiamo entrare subito concentrate, non regalare nulla alle avversarie e sfruttare le occasioni da gol che si presenteranno. Loro sono molto fisiche e questo ci potrebbe creare delle difficoltà ma ho fiducia delle mie compagne e sono sicura che ognuna di loro venderà cara la pelle per fare bene e portare a casa un risultato positivo.
Io ancora non sono al 100%, purtroppo il ginocchio continua ogni tanto a darmi fastidio, però, grazie alla pazienza di Simone (Caioni preparatore dei portieri n.d.r) e all’ aiuto delle mie compagne di reparto, riesco ad allenarmi meglio e con maggiore intensità. Vorrei riuscire ad essere a disposizione del mister per le ultime 2 partite di campionato, quelle dopo Pasqua…..o almeno ci proverò!!!

Pamela Nannetti #12
Pamela Nannetti

LA GARA SARA’ TRASMESSA IN DIRETTA SULLA PAGINA DI FACEBOOK A CURA DI GIULIO OTTAVIANI E DA MORENO NANNETTI